La collaborazione con Medicus Mundi

Medicus Mundi“, nelle persone di grande competenza e squisita gentilezza di Osvaldo Martelli e Michele Tomasini, ha avviato una collaborazione con Yungar per la Pace nell’ambito sanitario, in particolare nella chirurgia.

In un viaggio lampo, infatti, dal 21 al 3 di giugno, Osvaldo, Michele ed io abbiamo potuto effettuare un sopralluogo dettagliato e molto accurato sul Centre de Santé di Dioffior nel progetto di riuscire finalmente a realizzare un sia pur minimo padiglione di chirurgia che garantisca parti sicuri per le donne.

Fin da sempre, infatti, la nostra onlus si è posta come linea direttrice l’affiancamento alla popolazione locale nei suoi tempi, modi e pensiero di sviluppo. Abbiamo sempre affermato che la cultura sono i diritti civili: diritto alla salute, alla conoscenza, alla possibilità di una vita associata, alla protezione del territorio.

Il cardine della società sono le donne e va assicurata comunque intanto la loro sicurezza di non dover morire mentre danno la vita.

Su questa linea da tempo stiamo immaginando con il Medico Capo, Mama Diaw, la progettazione di un padiglione di chirurgia che completasse l’offerta, già piuttosto qualificata, del reparto maternità del Centre de Santé. Su questo progetto di padiglione di chirurgia nel viaggio scorso abbiamo verificato con la popolazione dei villaggi l’adesione forte e piena di speranza che davvero si possa realizzare.

Osvaldo e Michele sono venuti apposta per studiarne la possibilità concreta. Dovrà essere accettato dal Ministero della Salute poiché non può essere solo il Medico Capo a stabilire una decisione di questa entità ma la Ministra ne è già informata e occorre, appunto, con l’aiuto di Osvaldo e Michele e la partecipazione di Mariano di “Cauto“, definire un progetto dettagliato in ogni suo punto affinché possa poi essere sottoposto a chi potrebbe finanziarlo.

Speriamo di poter avere un aggiornamento concreto già nella riunione del nuovo Comitato Direttivo di Yungar che si terrà il 26 giugno assieme a “Cauto” e “Medicus Mundi“, incrociate e incrociamo tutti le dita!

Alla prossima, buon lavoro a tutti

Author: Maria Cristina koch

Share This Post On